Fondue alla cinese

Fondue_alla_cineseFondue alla cinese
Tempo di riposo in freezer: tre ore.
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 6 persone :

600 grammi di filetto di manzo in un pezzo solo -
300 grammi di polpa di pollo (petto) -
4 cosce di pollo -
Una piccola carota -
Una piccola cipolla -
Un gambo di sedano -
Un chiodo di garofano -
Un ciuffo di prezzemolo -
Un litro di acqua -
Sale - Pepe.


Preparazione:

Mettete nel freezer il filetto per circa tre ore, o fino a quando la carne sarà diventata dura.
Lavate il pollo e fatelo cuocere per un'ora in una pentola con un litro di acqua salata, la cipolla nella quale avrete infilato il chiodo di garofano, le altre verdure e il pepe.

Ponete intanto il filetto sul tagliere e, usando un coltello ben affilato, tagliatelo a fettine molto sottili che dividerete poi in striscette di mezzo centimetro di larghezza ciascuna.

Appena il pollo sarà cotto, toglietelo e passate il brodo attraverso il colino fine per eliminare le verdure. Una volta terminata questa operazione, versate nuovamente il brodo nella pentola, aspettate finché abbia alzato il bollore, quindi travasatelo nella casseruola speciale per fonduta che porrete su un fornelletto a spirito nel centro tavola.

Avrete a disposizione così un brodo ristretto di pollo (se fosse poco saporito, scioglietevi un dado per brodo).

Mettete sul piatto di ogni commensale le striscette di filetto preparate in precedenza, che verranno infilzate con le apposite forchette dal manico lungo, e immerse nel brodo bollente per pochi minuti.


Note - Consigli - Varianti :

Il pollo alla griglia o fritto deve essere consumato subito, mentre quello arrosto sopporta anche d'essere riscaldato: da ciò il successo dei polli allo spiedo, venduti, caldi, da rosticcerie e supermercati, e che in casa si ripassano nel forno.

Anche gli avanzi di pollo cotto, bollito o arrosto, si adattano bene per insalate, ragù o creme. Il brodo di pollo ha seguito l'evoluzione di gusti comune a tutti i consommés: un tempo lo si preferiva grasso e saporito, mentre oggi lo si vuole magro, aromatizzato e, se di solo pollo, serve per risotti, creme e simili; si utilizza per tortellini o minestrine, di solito unito a brodo di carne o insaporito con estratti.

Photo Gallery