Cibreo di rigaglie

Cibreo_di_rigaglieCibreo di rigaglie
Tempo di preparazione: mezz'ora.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 persone :

100 grammi di creste di pollo -
300 grammi di fegatini di pollo -
Alcune granelle di pollo -
80 grammi di burro -
Il succo di un limone -
Un cucchiaio di farina bianca -
Due tuorli d'uovo -
Un quarto di litro di brodo di carne, anche di dado -
Pepe - Sale.

Preparazione:

Lavate le creste, mettetele in una casseruola, copritele con acqua fredda, ponete il recipiente sul fuoco e fate scaldare molto bene l'acqua.

Appena vi accorgete che, strofinando le creste, la pelle che le ricopre si stacca con facilità, togliete il recipiente dal fuoco, scolatele e, aiutandovi con un panno ruvido, eliminate completamente la pelle, quindi tagliatele in due o tre pezzi.

Pulite accuratamente i fegatini, lavateli bene e lasciateli sgocciolare. Lavate molto bene anche le granelle, immergetele in acqua molto calda e, se necessario, togliete le eventuali pellicine che le avvolgono.

Fate sciogliere nel tegame 50 grammi di burro e fatevi rosolare le creste a fuoco piuttosto vivace, quindi abbassate la fiamma e lasciatele cuocere adagio sino a quando saranno tenere, aggiungendo di tanto in tanto qualche cucchiaio di brodo.

A cottura quasi ultimata aggiungete i fegatini e le granelle, mescolate, salate, pepate e continuate la cottura per altri dieci minuti circa. Amalgamate in una ciotola due tuorli d'uovo con un cucchiaio raso di farina bianca e il succo di limone; girate con cura e, sempre mescolando con una forchetta, versatevi sopra il brodo bollente rimasto.

Rigirate ancora e versate il tutto sulle rigaglie; mescolate con cura, fate alzare il bollore, togliete il recipiente dal fuoco e servite subito in tavola nello stesso recipiente.


Note - Consigli - Varianti :

Anche gli avanzi di pollo cotto, bollito o arrosto, si adattano bene per insalate, ragù o creme. Il brodo di pollo ha seguito l'evoluzione di gusti comune a tutti i consommés: un tempo lo si preferiva grasso e saporito, mentre oggi lo si vuole magro, aromatizzato e, se di solo pollo, serve per risotti, creme e simili; si utilizza per tortellini o minestrine, di solito unito a brodo di carne o insaporito con estratti.

Photo Gallery