Pollo al formaggio

polloPOLLO AL FORMAGGIO

INGREDIENTI:

I pollo di circa I kg.,
100 gr. di burro,
100 gr. di parmigiano,
30 gr. di pancetta,
un po' di farina,
un po' di vino bianco,
un po' di brodo,
aglio,
prezzemolo, alloro, sale, pepe, q.b.


PREPARAZIONE:

pulite e lavate il pollo, tagliatelo per il lungo dalla parte del petto, apritelo bene e schiacciatelo con il batticarne.

Fate soffriggere nel burro la pancetta tagliata a dadini, unite il pollo e fatelo rosolare da tutte le parti. Insaporitelo con sale e pepe e bagnatelo con il vino bianco, quando questo sarà evaporato bagnatelo con il brodo.

Durante la cottura aggiungete altro brodo caldo in maniera da ottenere un fondo di cottura abbondante e piuttosto liquido. Unite una foglia secca spezzettata di lauro e fate cuocere a fuoco lentissimo per una mezz'ora, voltate il pollo una sola volta.

Toglietelo dalla casseruola, passate il suo fondo di cottura al setaccio tenendo da parte i pezzettini di pancetta. Mescolate al sughetto un trito di prezzemolo e aglio e un cucchiaio di burro impastato con poca farina e rimettete sul fuoco.

Lasciate addensare la salsa e mescolatevi una cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Versatene una metà sul fondo di una pirofila, adagiatevi sopra il pollo tagliato a porzioni e ricomposto, copritelo col resto della salsa, cospargete con il resto del parmigiano grattugiato e mettete qua e là dei fiocchetti di burro. Passate nel forno già caldo.


QUALCHE CONSIGLIO: scegliete un pollo grasso e giovane in modo che sia polposo e tenero. Non unite lauro fresco perché il suo aroma intenso coprirebbe tutti gli altri sapori.

NOTA: lavare bene il pollo è importante, tenetelo perciò in mano sotto il getto dell'acqua corrente facendolo passare da tutte le parti. Questo garantisce l'igiene e la sicurezza perché il lavaggio energico permette di staccare eventuali scheggette di OSSO.

VARIANTE: oltre alla pancetta potete mettere nel soffritto della cipolla o uno spicchio di aglio. Per un sapore leggermente diverso steccate il pollo con dei chiodi di garofano, in questo caso non mescolate al sugo il trito di prezzemolo e aglio.

Photo Gallery