Petti di pollo alla senape

Petti_di_pollo_alla_senapePetti di pollo alla senape
Tempo di marinatura: un'ora.
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: mezz'ora.

Ingredienti:
Un cucchiaio abbondante di senape di Digione -
4 petti di pollo (per un totale di circa mezzo chilo) -
40 grammi di burro -
Una tazza di pane grattugiato -
6 cucchiai d'olio -
Il succo di un limone -
Sale.

Per guarnire: Un limone a spicchi.


Preparazione:

Amalgamate in una terrina tre cucchiai d'olio con il succo di limone e un pizzico di sale.
Disponetevi i petti di pollo e lasciateli marinare per un'ora.

Fate scaldare in una padella 20 grammi di burro e due cucchiai di olio. Quando saranno caldi togliete i petti di pollo dalla marinata e fateli dorare uniformemente da ambo le parti.

Quindi toglieteli dalla padella, spalmateli con la senape, passateli nel pane grattugiato e fateli nuovamente rosolare, col burro e l'olio rimasti, pochi minuti per parte.

Cospargete leggermente i petti di pollo con il sale e serviteli subito, guarnendoli con spicchi di limone.


Note - Consigli - Varianti :

Pollo e pollame. Se con il termine «pollame» si intendono, genericamente, galline, oche, anatre, tacchini, ecc., con il termine «pollo» vengono non meno genericamente indicati il gallo e la gallina domestici.

Fino agli anni Cinquanta il pollo ha rappresentato un cibo di prestigio, la cui possibilità di consumo era sinonimo di benessere. Successivamente, lo sviluppo e il perfezionamento degli allevamenti hanno progressivamente assicurato oltre alla quantità anche la qualità del prodotto e hanno fatto del pollo uno degli alimenti oggi più accessibili sul mercato. Inoltre mentre, una volta, il pollo era venduto intero o spaccato in due, la distribuzione attuale consente di acquistarne le parti singole già pulite e private delle parti di scarto.

Fra le carni, il pollo è uno degli alimenti più versatili, poiché si adatta a tutte le preparazioni, dalle insalate alle zuppe, dalle cotolette al bollito.

Photo Gallery