Aspic di pollo all'italiana

Aspic_di_polloAspic di pollo all'italiana
Tempo di preparazione: due ore.

Ingredienti per 6 persone :

Un pollo lesso intero di circa 800-900 grammi -
300 grammi di lingua salmistrata acquistata già cotta -
50 grammi di tartufo bianco d'Alba -
Un tartufo nero di Norcia di media grandezza -
Due tavolette di gelatina istantanea pari alla dose per un litro -
Mezzo bicchiere di marsala secco -
Un cucchiaio di aceto di vino bianco -
Mezzo litro di maionese -
100 grammi di cetriolini sotto aceto -
Un cucchiaio di prezzemolo tritato -
Un cucchiaio di dragoncello tritato -
Un cucchiaino di pasta di acciughe -
Un cucchiaio di senape francese -
Un cucchiaio di capperi dissalati.


Preparazione:

Preparate la gelatina facendo sciogliere le tavolette in un litro d'acqua tiepida, che porterete ad ebollizione per qualche attimo. Dividete la gelatina in due parti uguali, aromatizzandone una parte con l'aceto e l'altra con il marsala.

Lasciate raffreddare le gelatine così preparate, evitando però che si solidifichino. Mettete in frigorifero uno stampo rotondo da budino da due litri e fatelo ben raffreddare, quindi cospargetene le parti interne muovendo lo stampo in modo da «foderarlo» con parte della gelatina all'aceto, rimettendo subito in frigorifero perché questa si solidifichi ed aderisca bene.

Tagliate i tartufi a sottili lamelle e distribuitene una parte sulla superficie gelatinata alternando il tartufo bianco a quello nero per decorare l'aspic. Ricoprite subito con poca altra gelatina all' aceto e rimettete in frigorifero.

Ricavate tutta la polpa del pollo e riducetela a piccole striscioline (julienne) di eguale grandezza. Tagliate la lingua salmistrata nello stesso modo. Togliete lo stampo dal frigorifero e formate uno strato di pollo al quale sovrapporrete uno strato di lingua e un piccolo strato di tartufi bianchi e neri.

Continuate così, alternando gli strati, fino ad esaurimento degli ingredienti. Irrorate con tutta la gelatina al marsala, e conservate in frigorifero fino al momento di servire. Nel frattempo preparate la salsa di accompagnamento, amalgamando la maionese con il prezzemolo, il dragoncello, i cetriolini tritati finemente, i capperi dissalati, la senape e la pasta di acciughe.

Sformate l'aspic immergendo per un attimo lo stampo in acqua calda e servite accompagnando con la salsa servita a parte.


Note - Consigli - Varianti :

Potete accomagnare l'aspic oltre che con la salsa sopra descritta, anche con insalata russa.
La presentazione deve essere molto curata, disponendo, su un piatto rotondo, una base di foglie di lattuga bianca, e formando attorno all'aspic una corona di piccoli pomodori tagliati a metà, e farciti con maionese e insalata russa.

Photo Gallery