Braciole di maiale al vino bianco

Braciole_di_maiale_al_vino_biancoBraciole di maiale al vino bianco
Tempo di preparazione: 10 minuti.
Tempo di cottura: 20 minuti.

Ingredienti per 4 persone :

4 braciole di maiale del peso di circa 150 grammi l'una -
30 grammi di burro -
Due cucchiai di farina -
Un bicchiere di vino bianco secco -
Acqua per ricoprire le braciole -
Uno spicchio di aglio -
Un rametto di rosmarino -
Sale - Pepe.

Preparazione:

Battete un poco le braciole con il batticarne inumidito, pareggiatele con un coltellino incidendo il bordo di grasso e infarinatele da ambo le parti.

Preparate ora un trito con le foglie di rosmarino e lo spicchio d'aglio, ponetelo in una pirofila insieme al burro e fatelo soffriggere dolcemente.

Unite le braciole e fatele rosolare per pochi minuti da un lato e dall'altro, conditele con sale e pepe, aggiungete quindi il vino bianco e tanta acqua quanto basta per ricoprirle.

Ponete il recipiente in forno caldo (190 °C) lasciandovele fino a quando il liquido si sarà addensato in una salsetta ristretta e ben legata.

Servite immediatamente in tavola le braciole nella stessa pirofila.


Note - Consigli - Varianti :

Il maiale. Dopo essere stata, per secoli, una grande risorsa soprattutto per le famiglie contadine, in grado di allevarlo nelle fattorie, la carne fresca di maiale conosce ora una fase di declino nei consumi.

È la conseguenza di nuovi orientamenti e dell'errata convinzione che la carne di maiale, specie se grassa, non sia più un cibo adatto alle necessità alimentari degli Italiani (altrove, specie nel centro Europa, certi pregiudizi non esistono).

Di conseguenza nei grandi allevamenti industriali si «producono» maiali di peso non superiore ai 150 chili, e il consumo viene orientato verso i cosiddetti maiali magri, di razze selezionate col fine di ottenere esemplari quasi senza grasso.

Photo Gallery