Lepre in agrodolce

Lepre_in_agrodolceLepre in agrodolce
Tempo di preparazione: 20 minuti.
Tempo di cottura: due ore e mezzo.

Ingredienti per 4 persone :

Un chilo e 400 grammi di lepre ben frollata e tagliata a pezzi (cosce, sella e spalle con gambe anteriori) -
Mezzo bicchiere abbondante di olio -
250 grammi di pomodori pelati -
Tre spicchi d'aglio -
4 rametti di rosmarino -
Una grossa cipolla -
Due carote -
Due costole di sedano -
Un mazzetto di basilico -
Un ciuffetto di prezzemolo -
Una foglia di alloro -
Qualche foglia di salvia -
Due mestoli di brodo -
Mezzo bicchiere d'acqua -
Un bicchiere di vino rosso -
Tre cucchiai di cacao dolce -
Un cucchiaio di zucchero -
40 grammi di uva sultanina -
30 grammi di cedro e scorzette di arance candite -
Un pugno di pinoli -
5 cucchiai di aceto -
Sale - Pepe.


Preparazione:

Adagiate in una teglia i pezzi di lepre, due spicchi d'aglio schiacciati ed i rametti di rosmarino, lasciando il recipiente sul fuoco per il tempo necessario a far uscire dalla carne l'acqua (e quindi il sapore di selvatico).

Togliete i pezzi di lepre e poneteli in un capace tegame di terracotta insieme all'olio e ad un trito preparato con una grossa cipolla, due carote, due costole di sedano, prezzemolo, aglio e basilico; aggiungetevi anche l'alloro e le foglie di salvia e lasciate rosolare dolcemente; conditeli con sale e pepe e fateli dorare uniformemente, quindi spruzzateli di vino rosso e lasciate evaporare.

Aggiungete i pomodori pelati, schiacciati con la forchetta, rimescolate e lasciate cuocere a calore moderato, versando di quando in quando nel tegame un po' di brodo bollente.

All'ultimo momento, quando la cottura della lepre è ormai giunta a termine, ponete sul fornello in una piccola casseruola i pinoli, l'uva sultanina (fatta in precedenza rinvenire in acqua tiepida), il cedro e le scorzette di arancia tritati, il cacao dolce, un cucchiaio di zucchero e mezzo bicchiere d'acqua.

Fate bollire lentamente il tutto per una decina di minuti, quindi togliete il recipiente dal fuoco ed aggiungete mezzo bicchiere di aceto di buona qualità.

Rimescolate il composto e versatelo sui pezzi di lepre; continuate dolcemente la cottura ancora per dieci minuti prima di servire.


Note - Consigli - Varianti :

La lepre è stata, per secoli, una delle più facili prede fra la selvaggina «da pelo». Questa facilità di procurarsi una lepre, e il desiderio di festeggiare la giornata di caccia con gli amici, ha dato origine a un gran numero di ricette elaborate, con cottura molto spesso preceduta da una marinatura indispensabile per togliere alla carne dell'animale parte del tipico odore.

Photo Gallery