LEPRE ALLA MONTANARA

LEPRE_ALLA_MONTANARALEPRE ALLA MONTANARA
tempo necessario: 120 minuti

Dosi per 6 persone -

Occorrente:

una lepre circa due chili,
salsiccia due etti e mezzo,
fegato di vitello un etto,
burro un etto,
olio d'oliva un etto,
lardo un etto,
olive verdi (snocciolate) mezzo etto,
vino bianco secco mezzo litro,
aceto di vino,
tre cuori di sedano,
poco prezzemolo,
salvia, aglio,
una grossa cipolla,
estratto di pomodoro,
noce moscata,
cannella,
chiodi di garofano,
un pizzico di funghi secchi,
brodo,
sale, pepe.


Pulire la lepre, tagliarla in pezzi non troppo grossi, metterli in un recipiente versarvi sopra due litri di acqua mista ad aceto e lasciarli marinare così per una notte.

Il giorno dopo mettere in una casseruola il burro e l'olio; porla sul fuoco e quando i grassi soffriggono rosolarvi con cura i pezzi di lepre scolati dalla marinata e asciugati bene.

Quando la carne sarà ben rosolata e non emetterà più acqua versarvi sopra mezzo litro di vino; salare, pepare e continuare la cottura. Nel frattempo tritare questi ingredienti: lardo, fegato di vitello, salsiccia, un ciuffo di prezzemolo, i sedani, sei foglie di salvia, le olive snocciolate, un pizzico di funghi secchi (rinvenuti in acqua tiepida), la cipolla e due spicchi d'aglio.

A mano a mano che si tritano unirli alla lepre. Infine aggiungere un po' di noce moscata grattugiata, un cucchiaino colmo di cannella in polvere, quattro chiodi di garofano e un cucchiaione di estratto di pomodoro diluito in un mestolo di brodo caldo.

Continuare la cottura spruzzando ogni tanto la carne con un po' di brodo (o di acqua). Servire la lepre ben calda, accompagnandola con polenta, un buon vino rosso.

Photo Gallery