Fricassea di vitello dell'Artusi

Ricetta Fricassea_di_vitello_dell_ArtusiFricassea di vitello dell'Artusi
Tempo di preparazione: 15 minuti.
Tempo di cottura: un'ora.

Ingredienti per 4 :

Mezzo chilo di petto di vitello,
50 grammi di burro,
Un cucchiaio scarso di farina,
Due decilitri di acqua calda,
Due tuorli d'uovo,
II succo di mezzo limone,
Un mazzetto aromatico misto (composto da cipolla e carota a striscette, gambi di prezzemolo e di basilico,
costola di sedano),
Pepe bianco,
Sale


Preparazione:

Tagliate a pezzi il petto di vitello, lasciando le ossa. Ponete in una casseruola sul fuoco mezza dose di burro e fatelo sciogliere, amalgamatevi la farina rigirando con il cucchiaio di legno, fin quando il composto avrà assunto un colore leggermente dorato; diluitelo poco per volta con acqua calda, unite il mazzetto aromatico e, quando la salsa giungerà ad ebollizione, unite il restante burro e la carne.

Condite il tutto con sale e un po' di pepe. Rigirate bene, coprite con un foglio d'alluminio e chiudete con un coperchio. Lasciate cuocere dolcemente per un'ora, rimescolando di tanto in tanto.

Pochi momenti prima di mandare in tavola, togliete il tegame dal fornello, scoperchiatelo e incorporate alla preparazione, poco per volta, i tuorli sbattuti in una scodellina insieme al succo di limone.

Mescolate velocemente con il cucchiaio, per far bene legare gli ingredienti con la salsa, che dovrà essere piuttosto cremosa.

Travasate la fricassea in un piatto di servizio ben caldo e servite subito.


Note - Consigli - Varianti :

Questa fricassea può essere preparata, invece che con il petto, con altri tagli di vitello, anche più magri (ma non troppo), oppure con carne d'agnello o di pollo. Il liquido di cottura dovrà essere dosato con cura, in modo che la farina non lo addensi troppo. Potete usare con buoni risultati la pentola a pressione, che riduce al minimo l'evaporazione.

La fricassea è il termine che indica lo stufato fatto con carne bianca, in genere con il pollo.
Viene tagliata a pezzi la carne e rosolata finchè non si crea una salsa, che viene poi addensata con pomodoro, burro o panna. Le varianti sono moltissime così come gli ingredienti aggiuntivi, ma di base "fricassea" si riferisce a questo tipo di stufato.

Photo Gallery