Faraona alla frutta

faraonaFARAONA ALLA FRUTTA

INGREDIENTI:

I faraona,
I mela,
2 o 3 fettine di pancetta,
2 cucchiai d'olio d'oliva,
vino bianco secco,
sale, pepe q.b.

PREPARAZIONE:

spennate accuratamente la faraona, bruciacchiatela per togliere la peluria, pulitela e lavatela bene. Conditela internamente con sale e pepe, mettetele all'interno la mela sbucciata e privata del torsolo, fasciatele il petto con le fette di pancetta e poi legatela affinché cuocendo rimanga in forma.

Versate in una pirofila da forno con il coperchio l'olio d'oliva, mettetevi il volatile, incoperchiate e passate nel forno già caldo a 200" per un'ora abbondante.

Giratela più volte perché la cottura risulti uniforme e ogni volta irroratela con il fondo di cottura che si sarà formato. Slegate poi la faraona, togliete le fette di pancetta e la mela, rimettete nella pirofila senza il coperchio, rimettete nel forno e lasciate che la faraona prenda un bel colore dorato.

A cottura ultimata levate il volatile dal recipiente e tagliatelo a pezzi (scartate il collo e la testa) e teneteli coperti perché restino caldi. Mettete la pirofila col fondo di cottura sulla fiamma viva, scaldatelo e mescolatevi qualche cucchiaiata di vino bianco secco e qualche cucchiaiata di brodo caldo in cui avrete sciolto poca farina . Accomodate la faraona a pezzi sul piatto di portata e irroratela con il sugo.


QUALCHE CONSIGLIO: la faraona occorre che sia frollata per almeno tre o quattro giorni e spennata e svuotata al momento di cucinarla.

NOTA: la mela lascerà in cottura una fragranza diversa e delicata alla carne della faraona, rendendola ancora più squisita.

VARIANTE: potete cuocere la faraona allo stesso modo senza la mela.

Photo Gallery