Fagiano alla panna

Fagiano_alla_pannaFagiano alla panna
Tempo di lavorazione: 50 minuti circa
Tempo di cottura: 1 ora circa

Ingredienti per 4 persone :

1 fagianella -
panna gr 200 -
burro gr 80 -
Marsala secco -
1 dado per brodo -
poca farina bianca -
sale - pepe.

Preparazione:

Spennate il volatile, bruciacchiatelo per togliergli la peluria, pulitelo bene e tagliatelo a pezzi regolari, quindi lavateli con cura, asciugateli e infarinateli.

In una casseruola, larga a sufficienza per farvi stare i pezzi di fagiano in un solo strato, fate soffriggere il burro, poi mettetevi il volatile e lasciatelo rosolare bagnandolo di tanto in tanto con qualche cucchiaiata di Marsala (mezzo bicchiere in tutto).

Appena è evaporato, spolverizzate il fagiano con il dado sbriciolato e continuate la cottura irrorando via via con la panna. Scaldate un piatto da portata.

A cottura ultimata accomodate il fagiano con il suo intingolo sul piatto e servitelo subito caldissimo.


Note - Consigli - Varianti :

Volendo, e.. potendo, coprite il fagiano con fette sottilissime di tartufo bianco.

Il fagiano. Le sue carni, per essere pienamente apprezzate, devono subire, prima della cottura, la necessaria frollatura che ha lo scopo di intenerirle e di comunicare loro la speciale fragranza.

Il volatile, con ancora le piume, va appeso per il becco in un posto fresco e ben ventilato (l'aria deve circolarvi attorno) e ivi lasciato sino a che la sua carne inizia a decomporsi.

Non è possibile dire per quanti giorni perché questo dipende dal clima (umido, secco, caldo, freddo) e dall'età del volatile. Fate attenzione tuttavia di non esagerare perché non è necessario (oltre a non essere salutare) che il volatile si putrefaccia.

Photo Gallery