Coniglio all'Anselmo

coniglioConiglio all'Anselmo

Ingredienti:
1 coniglio già spellato circa kg 1,
burro gr 50, olio d'oliva,
1 cipolla, 1 piccolo gambo di sedano,
1 carota,
1 foglia di lauro,
salsina di pomodoro,
3 o 4 patate gialle (cioè non farinose),
1 dado per brodo,
sale, spezie.

Servitelo con una polenta ben cotta, vi accorgerete così che anche le cose semplici sono ugualmente ottime e molto gradite. Tagliate il coniglio a pezzi regolari, lavateli molto bene e lasciateli scolare.

Dopo aver tolto al fegato il fiele (solitamente viene venduto già senza fiele) lavatelo. Mondate, lavate sedano e carota (raschiate quest'ultima), quindi tritate tutto finemente.

Tagliate a fettine sottili la cipolla, mettete tutto quanto in una casseruola possibilmente di terracotta e larga a sufficienza per farvi stare quasi in un solo strato il coniglio, unite il burro e tre cucchiaiate d'olio, ponete il recipiente sul fuoco e lasciate rosolare mescolando spesso; quando le verdure si sono leggermente appassite, aggiungete i pezzi di coniglio e continuate la rosolatura ancora per qualche minuto, infine irrorate con un bicchiere circa di acqua dove avrete sciolto una cucchiaiata (o due) di salsina di pomodoro, unite la foglia di lauro, il dado e un pizzico di spezie (niente sale, il dado è già saporito, al caso salerete poi), incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa un'ora.

Pelate le patate, lavatele, tagliatele a pezzi regolari poi unitele al coniglio quando è circa a metà cottura; assaggiate e, se vi sembra necessario, salate e terminate di cuocere.

Vi ho consigliato di usare patate gialle perché quelle bianche durante la cottura si spappolano facilmente.
Servite in piatti caldi.

Photo Gallery