Ricette bistecche - costolette e braciole

Manzo. Con questo nome dovrebbe correttamente intendersi il bue giovane. Le vecchie disposizioni italiane classificano infatti le carni bovine in sei tipi: vitello, vitellone, manzo, bue, vacca e toro.

Oggi tali categorie sono ridotte a due (vitello e bovino adulto) e la denominazione « manzo» ha assunto nella pratica un significato più generico. In Lombardia il termine manzo (e manzetta, per le giovani vacche) vale anche per il vitellone che in Piemonte viene chiamato sanato. In altre zone si continua invece a chiamare vitellone anche la bestia di età più avanzata, e così via.




Bistecca alla Bismarck Bistecca alla fiorentinaBistecca alla tartara per le dame
Bistecca con cipollaBistecca marinataBistecca alla tartara 2
 
Braciole imbottite alla siciliana Costolette alla milaneseCostolette di capriolo con funghi
Pasticcio di bisteccheCostolette alla paesanaCostolette di capriolo al gineprio
Costate al pepe Costolette alla valdostanaCostolette di capriolo con lenticchie
Costate al vino Costolette di cinghialetto con salsa venaison
 
Cotolette alla bologneseCotolette alla parmigiana Cotolette alla viennese
Cotolette di pollo alla Kiev Cotolette di pollo PojarskiCotolette di tacchino e prosciutto

Photo Gallery