Arrosti - Vitello e vitellone

Vitello e vitellone Fanno parte di questa categoria gli animali mantenuti a dieta lattea il cui peso, comunque, non superi i 180 chili per le razze da latte e i 230 chili per quelle da carne. La carne ha colorito rosa chiaro, consistenza cedevole, grana finissima e tessitura lassa; il grasso infiltrato nel tessuto muscolare può presentare la venatura e solo in casi eccezionali la marezzatura.

Gli economisti e i dietologi si trovano, da decenni, di fronte a una contraddizione: gli Italiani, quando si tratta di scegliere la carne, pretendono quella più costosa e meno nutriente, quale il vitello di latte. Del vitello, poi si ricercano solo i tagli più pregiati, rifiutando o quasi il quarto anteriore (punta di petto, spalla).


Arrostino annegatoArrosto alla salviaArrosto alla senese
Arrosto al latteArrosto alle spezieArrosto arlecchino all'austriaca
Arrosto con prugne e meleArrosto del duca EszterhazyArrosto di noce di vitello
Arrosto di vitelloArrosto di maiale alle erbeArrosto di vitello farcito con würstel
Arrosto di vitello al limoneFarsu magruArrosto di vitello alla piacentina

Photo Gallery