ANATRA BRASATA CON OLIVE VERDI

ANITRA_BRASATA_OLIVE_VERDIANATRA BRASATA CON OLIVE VERDI
Tempo necessario: 1 ora e un quarto

Dosi per 4 persone

Occorrente:
un'anatra di nove etti, pronta per la cottura,
una marinata composta di tre decilitri di vino bianco secco,
una cipolletta e una carotina affettate,
un mazzetto di timo, lauro, rosmarino,
un pizzico di sale e poco pepe pestato nel mortaio,
quaranta grammi di burro
una cucchiaiata d'olio,
due bicchierini di brandy già infiammato,
una cucchiaiata di farina,
un decilitro di salsina di pomodoro,
mezzo litro di brodo ordinario,
due etti di olive verdi snocciolate e bollite in acqua leggermente
salata per qualche minuto.


Tagliare l'anatra in pezzi piuttosto grossi, asciugarli bene con un panno pulito e metterli nella marinata; tenere la terrina in luogo freddo per 48 ore mescolando i pezzi di tanto in tanto.

Soffriggere in un tegame il burro e l'olio, gettarvi i pezzi d'anatra ben sgocciolati, asciugati con un panno ben pulito e conditi con altro sale e pepe. Far rosolare i pezzi a calore vivo, deglassare col brandy, ridurlo, aggiungervi il liquido della marinata passato al colino, ridurre di metà, abbassare la fiamma, aggiungere, poco alla volta e mescolando, la farina.

Dopo qualche minuto aggiungere la salsina di pomodoro e il brodo. Continuare la cottura a calore moderato mescolando bene, per circa mezz'ora.

A cottura ultimata ritirare con una fochetta i pezzi d'anatra, sgocciolarli e metterli in una terrina; passare il fondo al colino fine. Rimettere anatra e fondo nel tegame, mescolarvi le olive sbollentate e bene asciutte e fare insaporire l'insieme per qualche minuto a calore moderatissimo.

Disporre l'anatra e le olive, ricoperte di salsa, in un piatto di servizio ben caldo.

Photo Gallery