ANATROCCOLI SELVATICI CON CIPOLLINE E CAROTINE

ANATROCCOLIANATROCCOLI SELVATICI CON CIPOLLINE E CAROTINE
Tempo necessario: 40 minuti

Dosi per 4-6 persone

Occorrente:

due anitroccoli, preparati per la cottura, legati conle gambine all'indietro,
burro, una cipolla e una carota affettate insieme,
uno spicchio d'aglio schiacciato,
un mazzetto guarnito di prezzemolo e santoreggia,
un chiodo di garofano,
un limone sbucciato, affettato e senza semi,
due etti e mezzo di carotine

tagliate a forma di grosse olive lunghe, un etto e mezzo di cipolline nettate e sbollentate per 10 minuti, un etto e venticinque grammi di lardo sbollentanto per 6 minuti e tagliato in pezzi, due bicchierini di brandy infiammato.

Imburrare una casseruola abbastanza grande, ovale; farvi uno strato con la cipolla, la carota, l'aglio, il mazzetto guarnito e il chiodo di garofano. Spalmare di burro fuso gli anitroccoli, metterli sullo strato di erbe aromatiche, ricoprirli con le fettine di limone e iniziare la cottura nel forno.

Nel medesimo tempo soffriggere in un tegame (meglio se un saltiere) sessanta grammi di burro, farvi rosolare i pezzi di lardo, poi cuocervi le carotine e infine le cipolline; mettere gli ingredienti mano a mano che son cotti in una fondina, condirli leggermente di sale e tenerli in caldo.

A cottura degli anatroccoli (circa 20 minuti) versare nella casseruola il brandy e ridurlo quasi completamente. Sgocciolare gli anatroccoli, slegarli, metterli nel piatto di servizio e contornarli con la guarnizione ben calda.

Nella casseruola di cottura degli anatroccoli, dopo aver ritirato il mazzetto, schiacciare col pestello i legumi aromatici con le fettine di limone, raccoglierne il sugo e cospargerne la guarnizione. Servire subito.

Photo Gallery