4) Ricette per ragazzi dai 3 anni Ricette veloci per chi ha dei bimbi piccoli

Margottini
8 cucchiai di farina di granturco a cottura rapida; 8 tuorli d'uova piccole; g 80 di burro;
g 80 di formaggio Branzi o Gruyère tagliato a fettine sottili; 4 cucchiai di grana grattugiato; pangrattato; sale.

Imburrate 8 stampini lisci, alti e stretti (quelli da crème caramel) e passateli col pangrattato. Bollite mezzo litro di acqua col sale necessario, versate a pioggia la farina, cuocete 5 minuti rimescolando; togliete dal fuoco e aggiungete il burro rimasto e il formaggio grattugiato; fate ben legare tutti gli ingredienti.

Mettete un po' di polenta negli stampini, distribuendola sul fondo e sulle pareti, aiutandovi con un cucchiaino bagnato. Coprite tutta la superficie con le fettine di formaggio, versate nell'incavo centrale un tuorlo d'uovo, mettete ancora qualche fettina dí formaggio e chiudete il tutto con altra polenta che livellerete. Infornate a 230°C per una decina di minuti.

Sformate i margottini dagli stampi, facendo ruotare un coltello tutt'attorno: servite. Le uova, a fine cottura, dovranno risultare ancora liquide.



Orecchiette con polpettine
g 300 di orecchiette; g 400 di polpa di manzo macinata; un uovo intero; un pugnetto di mollica di pane raffermo; latte;
noce moscata; farina bianca; g 30 di burro; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva; g 400 di filetti di pomodoro;
uno spicchio d'aglio; basilico; grana grattugiato; sale.

Mettete la mollica di pane in una tazzina e copritela con il latte necessario affinché si imbeva. Lavate il basilico, asciugatelo e tagliuzzatelo grossolanamente. In una terrina mettete la carne, l'uovo, la mollica di pane ben strizzata e sbriciolata e una grattugiata di noce moscata.

Amalgamate il tutto, prima con una forchetta, poi prendete il composto con una mano e, stringendola a pugno, fatelo passare fra le dita. Formate tante palline grosse come una noce. Su un pezzo di carta oleata in rotoli, distribuite un pugnetto di farina, mettete quindi le palline di carne e fatele scorrere, muovendo la carta, perché si infarinino leggermente. In una padella imbiondite in un po' di burro e olio l'aglio senza germe centrale; toglietelo, mettete le palline di carne e fatele rosolare; salate e versate i filetti di pomodoro.

Cuocete a fuoco moderato finché il sugo avrà raggiunto la consistenza desiderata, quindi salatelo e aggiungete il basilico. Nel frattempo lessate le orecchiette in abbondante acqua bollente salata, scolatele al dente e conditele col sugo e le polpette. Servite con grana grattugiato.



Risotto con filetti di trota
Per il risotto: g 350 di riso superfino per risotti; g 30 d burro, mezza cipolla media tritata;
un litro abbondante di brodo bollente; grana grattugiato: Per le trote: 4 trote da 200 grammi ognuna, già stilettate; 5 cucchiai di olio extra-vergine d'oliva; g 30 di burro; qualche foglia di salvia; sale.

Controllate che siano state tolte ai filetti di trota tutte le spine sottili della pancia quindi sciacquateli, asciugateli e tagliateli in due per il lungo. In una casseruola imbiondite la cipolla con il burro, mettete il riso, fatelo tostare, poi versate il brodo a un mestolo per volta, rimescolando spesso con un cucchiaio di legno.

Nel frattempo, friggete nell'olio, da ambo le parti, i filetti, di trota, leggermente infarinati; scolateli, metteteli su una carta assorbente, salateli e teneteli al caldo. Quando il riso sarà cotto al dente, mantecatelo, fuori dal fuoco, con il grana e versatelo in un piatto di portata caldo.

Disponetevi sopra, a raggera, i filetti di trota dorati. Scaldate il burro con la salvia, che poi toglierete: appena dorato, versatelo su! piatto preparato e servite.

Photo Gallery