3) Ricette per Ragazzi dai 4 anni in poi

Fettuccine alla papalina

Per la pasta: g 400 di farina e 4 uova, oppure g 350 di tagliatelle secche.
Per il sugo: g 40 di burro; 3 cucchiai di olio extravergine di oliva; un pezzetto di cipolla affettata; g 200 di piselli sgranati oppure una confezione piccola di piselli surgelati; g 100 di prosciutto crudo o cotto tagliato a listarelle; 2 uova intere;
4 cucchiaiate di grana grattugiato; sale; pepe (facoltativo).

Setacciate sulla spianatoia la farina a fontana, fate un incavo nel centro e rompetevi le uova. Incorporate con le dita, a poco a poco, le uova e la farina; quando questa sarà assorbita, impastate il tutto con le mani, poi tirate una sfoglia col matterello o con la macchinetta. Tagliate la pasta a fettuccine larghe circa mezzo centimetro. In un tegame soffriggete la cipolla in un po' di burro e olio, mettete i piselli e cuoceteli a fuoco basso aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua salata in modo che non attacchino.

Quando saranno pronti, unite il prosciutto e fatelo insaporire. Sbattete nella zuppiera di portata le uova con un paio di cucchiaiate di formaggio grattugiato. Nel frattempo, lessate le fettuccine in abbondante acqua bollente salata, scolatele al dente, versatele nella zuppiera, mescolatele quindi con l'uovo sbattuto, conditele col sugo di piselli e servite col rimanente formaggio grattugiato e pepe appena macinato.



Gobbetti alla fonduta di pomodoro
g 350 di pasta tipo gobbetti rigati; g 500 di passato di pomodoro; uno spicchio d'aglio; 5 cucchiai di olio extravergine di oliva; abbondante basilico tritato grossolanamente; sale.

Lessate la pasta in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo versate in una casseruola, possibilmente non di alluminio, il passato di pomodoro; unite lo spicchio d'aglio leggermente schiacciato e senza germe centrale e cuocete ai massimo una decina di minuti a fuoco moderato.

Togliete l'aglio, salate, e, versando a filetto l'olio, sbattete con una piccola frusta o con una forchetta; amalgamate quindi il basilico. Scolate la pasta al dente conditela col sugo preparato e servite.



Lasagne e ceci
g 400 di farina bianca; 4 uova; 2 scatole di ceci lessati; 6 cucchiai di olio extra-vergine d'oliva; 2 spicchi d'aglio; prezzemolo tritato (facoltativo); sale.

Setacciate sulla spianatoia la farina a fontana, fate un incavo nel centro e rompetevi le uova. Incorporate con le dita, a poco a poco, le uova e la farina; quando questa sarà assorbita, impastate il tutto con le mani, poi tirate una sfoglia col matterello o con la macchinetta; tagliate la pasta a tagliatelle larghe.

In un tegame imbiondite nell'olio l'aglio; toglietelo, versate i ceci ben scolati e, appena caldi, aggiungete il prezzemolo. Togliete subito dal fuoco e condite la pasta, nel frattempo lessata in abbondante acqua bollente salata e scolata al dente. Si possono sostituire i ceci con fagioli o lenticchie.



Spaghetti Castelsandra
g 350 di spaghettini; uno spicchio d'aglio; una manciata di foglie di prezzemolo tritate; 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva; succo di limone; sale.

Lessate gli spaghettini in abbondante acqua bollente salata. Nel frattempo sfregate una zuppiera con lo spicchio d'aglio tagliato in due, versatevi la pasta scolata al dente e conditela con l'olio, il prezzemolo e una generosa spruzzata di succo di limone.

Rimescolate e servite. Per i bambini più grandi potete aggiungere anche del tonno sott'olio spezzettato e dei piccoli capperi per rendere questo piatto più gustoso.

Photo Gallery