Liquore delle tredici erbe

liquoreLiquore delle tredici erbe
Tempo di lavorazione: 1 ora circa, più 7 giorni per tenere a macero le erbe,
più il tempo necessario per filtrare il liquore

Ingredienti:
3 foglie di menta, 3 foglie di salvia, 3 foglie di cedrina,
3 foglie di basilico, 3 foglie di tè, 3 foglie di limone,
3 foglie di alloro (non molto grosse),
5 foglie di rosmarino (freschissimo),
3 fiori di camomilla, 3 bacche di ginepro,
2 chiodi di garofano,
1 pezzetto di cannella lungo circa 2 centimetri non di più,
1 pizzico di zafferano (possibilmente in fili),
alcool per liquori a 90° gr 400, zucchero gr 300.

Per questo tonico e corroborante liquore è necessario che tutte le foglie siano freschissime cioè di recente raccolta. Versate in una bottiglia o in un vaso della capacità di circa un litro e mezzo, tutte le tredici erbe (zafferano compreso), poi unite l'alcool, chiudete ermeticamente, agitate un poco quindi ponete la bottiglia (o il vaso) in dispensa lasciandovela per cinque giorni.

Al termine di questo tempo ponete a fuoco in una casseruola trecentocinquanta grammi di acqua, quando alza il bollore unitevi lo zucchero, lasciate bollire sempre mescolando per circa cinque minuti, quindi mettete lo sciroppo in una terrina e lasciatelo raffreddare; solo allora versatelo nella bottiglia contenente le erbe, agitatela affinché gli ingredienti si mescolino bene e tenetela in dispensa per altri due giorni.

Trascorso questo tempo filtrate con carta da filtro il liquore ricavato (sarà circa un litro) schiacciate leggermente le erbe che scenderanno nel filtro per fare uscire più succo possibile (non ho detto di torcerle...).

A lavoro ultimato, tappate la bottiglia, incollatevi un'etichetta indicante la data di preparazione e la qualità del prodotto e conservate il liquore in dispensa. Sarà pronto da bere dopo circa quattro mesi.

Photo Gallery