Liquore di arance

aranceLiquore di arance
Tempo di lavorazione: 1 ora e 1 /2 circa, più 10 giorni circa per lasciare le
arance a macero, più il tempo necessario per filtrare il liquore.

Ingredienti:
6 arance bellissime
(non molto mature e non trattate con il di-fenile),
alcool per liquori a 90° circa litri 1,500,
zucchero gr 750, 1 baccello di vaniglia,
Cognac o Grappa.

Lavate le arance, asciugatele senza strofinarle molto, quindi con un coltello affilatissimo tagliatele a spicchi badando di non disperdere molto succo. Al caso fate questa operazione stando sospese su un piatto in modo da raccogliere l'eventuale succo che scende.

Mettete gli spicchi di arancia (senza semi) in un capace vaso, unite tutto l'alcool, l'eventuale succo sceso nel piatto e un pezzetto di vaniglia. Incoperchiate e lasciate stare così in riposo per una settimana, ricordando di scuotere di tanto in tanto il vaso.

L'ultimo giorno ponete a fuoco mezzo litro di acqua e lo zucchero e, mescolando spesso affinché lo zucchero si sciolga, fate alzare il bollore ricordando di togliere eventuali impurità che salgono in superficie, infine lasciate raffreddare.

Solo allora versate lo sciroppo nel vaso, mescolate, tappate, fate riposare per altri tre giorni, infine filtrate il liquore ricavato (saranno circa tre litri). Imbottigliate e lasciate riposare il liquore per circa sei mesi prima di usarlo. Invecchiando migliora.

Unite alle arance rimaste nel vaso un poco di Cognac o di Grappa e una cucchiaiata circa di zucchero, quindi conservatele: vi possono essere utili per decorarem la pasticceria.

Photo Gallery