Antipasto di pompelmo

pompelmoPompelmo Questa specie di antipasto sarà particolarmente  gradito nelle giornate calde.

Direi che è più indicato per un pranzo con gente che ama i cibi insoliti cioè non tradizionali.

Lavate ed asciugate il pompelmo (che avrete tenuto per qualche ora in frigorifero), tagliatelo a metà in senso orizzontale e con un coltellino appuntito togliete la parte bianca al centro.

Usando ora un coltellino molto affilato e con la lama seghettata (vi sono in vendita appositi coltellini per pompelmi) separate, penetrando fra uno spicchio e l'altro, la polpa dalla pellicola che ricopre gli spicchi, poi tagliate la polpa tutt'attorno al frutto (per intenderci chi mangia poi il pompelmo deve poter asportare con un cucchiaino la sola polpa e lasciare nel frutto solo la pellicina).

Accomodate i mezzi pompelmi in tante coppette (si intende uno per coppetta) dove potrete mettere del ghiaccio tritato finemente.

Serviteli così oppure, a piacere, spolverizzateli di zucchero e irrorateli con Gin o Cognac (ambedue di ottima marca), al centro di ogni mezzo pompelmo sistemate una ciliegina candita e una o due foglie di basilico. Accompagnate con zucchero.

Rape Pelatele, tagliatele a fettine sottili, quindi a listerelle grosse come fiammiferi, conditele con salsa vinaigrette oppure con una maionese alla quale avrete aggiunto una cucchiaiata di tornato e qualche goccia di salsa worcester o, più semplicemente, con maionese, panna e senape.

Photo Gallery