Pompelmi alla catalana

Pompelmi_alla_catalanaPompelmi alla catalana

Ingredienti per 4 :


2 grossi pompelmi
1 tazzina di panna
160 g di polpa di granchio lessata
I bicchierino di brandy
200 g di maionese
4 cetriolini sott'aceto
2 uova sode
1 cucchiaio di capperini
un ciuffo di prezzemolo
sale e pepe

Preparazione:

Tagliate i pompelmi a metà, orizzontalmente; vuotateli, scavandoli delicatamente con un cucchiaino, senza frantumare le bucce, e raccogliete la polpa in una fondina, spezzettandola e liberandola dei semi e delle pellicole.

Aggiungete alla polpa del pompelmo il granchio grossolanamente tritato, un trito fine di cetriolini e prezzemolo e i capperini; poi mescolatevi la maionese, in precedenza stemperata con la panna e il brandy, e rimestate il tutto.

Quando gli ingredienti saranno tutti ben amalgamati e ben conditi, distribuite il miscuglio nelle quattro mezze bucce dei pompelmi; livellatene la superficie e decoratela con spicchi d'uovo sodo.

Ponete il tutto in frigo fino al momento di servire (sistemando i mezzi pompelmi su piccoli piatti, da adattare a piatti leggermente più larghi).


Note - Consigli - Varianti :

I granchi sono crostacei decisamente prelibati; quelli di grosse dimensioni (soprattutto granseola e granciporro) vengono impiegati con successo nella preparazione delle catalane o dei bolliti, mentre i granchi più piccoli (granchio di rena) rappresentano un ingrediente gustosissimo per i sughi (con pomodoro o senza) dei primi piatti o dei guazzetti. L'unica porzione di scarto dei granchi (da eliminare con la mondatura) è il ventre.

Prima di cucinare il granchio, sarà sufficiente sciacquarlo sotto l’ acqua corrente. Il granchio è un alimento tipico della cucina veneta: un antipasto tradizionale di questa zona è la "Granseola", un grosso granchio bollito, servito con olio, pepe, limone.

Le sue carni sono molto apprezzate fritte, in frittata, oppure cotte con salsa di pomodoro, utilizzata poi per condire la pasta. La polpa del granchio può essere utilizzata per insalate o antipasti. Il granchio veniva utilizzato anche per l'insalata russa, insieme a prosciutto, lingua, caviale.

Le carni del granchio sono più apprezzabili nel periodo che va da Ottobre a Novembre, durante il periodo di “piena”, cioè in fase riproduttiva.

Photo Gallery