Cozze alla salsa

CozzeCozze alla salsa
Tempo di lavorazione: 1 ora circa -
Tempo di cottura: 1 ora circa

Ingredienti per 4 :

cozze (mitili, peoci, datteri neri) kg 1,
prezzemolo gr 20,
2 cetriolini sottaceto,
un pizzico di capperi,
1 uovo,
1 limone,
olio d'oliva,
1 spicchio d'aglio,
sale,
pepe

Preparazione:

Lavate accuratamente le cozze, con una spazzola dura spazzolatele per togliere le incrostazioni e la terra aderente ai gusci (in mancanza di uno spazzolino duro raschiatele con un coltellino).

Quando sono ben pulite mettetele in una padella, incoperchiatela, ponetela sul fuoco e lasciatevela, scuotendola di tanto in tanto, sino a che le valve si sono aperte.

Via via che si aprono buttate la valva vuota e conservate quella con il mollusco, a lavoro ultimato fate bollire il liquido rimasto nel recipiente sino a che si sarà ridotto della metà.

Controllate che all'interno della valva non vi sia della sabbia, se vi tosse lavate mollusco e valva con acqua tiepida e salata, lasciate sgocciolare bene e sistemate le cozze, con la parte aperta volta in alto, su un piatto da portata.

Mondate e lavate il prezzemolo poi, insieme con lo spicchio d'aglio, i capperi (se erano sotto sale lavateli bene) e i cetriolini, tritatelo finissimo, mettete il trito in un piccolo telo e strizzate in modo da far uscire più succo possibile (ammorbidirebbe troppo la salsa).

Con un tuorlo, olio, succo di limone e pepe (aspettate a salare) preparate una maionese che deve riuscirvi piuttosto soda, unitevi poi tutto quanto avete tritato e qualche cucchiaiata dell'acqua fredda e ristretta delle cozze, assaggiate e, solo dopo questa aggiunta, salate.

L'acqua delle cozze è già molto salata e, mettendo prima del sale, rischiereste di trovarvi con una salsa molto saporita. Dopo aver amalgamato tutto bene, distribuite la salsa sopra le cozze, volendo decorate il piatto con foglie di prezzemolo e fette di limone e servite.

Se la preparazione dovesse attendere, tenetela in frigorifero.


Note - Consigli - Varianti :

La cozza è una prelibatezza che può essere utilizzata in cucina per la preparazione di ottimi antipasti, primi e secondi piatti, oppure può essere consumata da sola, con una spruzzata di succo di limone, sale, pepe e una spolverata di prezzemolo.

I mesi migliori per mangiare le cozze nel periodo tra maggio e agosto, momento in cui questo mollusco risulta essere particolarmente saporito. In commercio le cozze si possono acquistare fresche, cioè vive, oppure surgelate. Al momento dell'acquisto controllare che il colore del mitilo sia brillante e lucido e che le valve siano ben chiuse e non rotte.

Se avete comprato le cozze fresche è bene consumarle il prima possibile, in quanto si tratta di un mollusco molto delicato.

Photo Gallery