Artigianato in Puglia

icona_mestieri
La Tessitura e il Ricamo
Nel Leccese si intessono tappeti in lana e cotone. Tessuti di varia natura si producono a mano anche nel Gargano, nel Barese e a Carpino, nel Foggiano. Ricami e pizzi si realizzano un po' ovunque, da Troia, nel Foggiano, a Francavilla Fontana e Fasano, nel Brindisino, a Capurso, nel Barese.

Il Ferro battuto
Presente in tutta la Puglia, la lavorazione del ferro battuto diffusa nelle zone di Mattinata e Cerignola, nel Foggiano, a Gravina in Puglia, in provincia di Bari, e in provincia di Lecce.

La Ceramica e la Terracotta
I principali centri di produzione sono Grottaglie e Laterza, in provincia di Taranto, Serracapriola e Torremaggiore, nel Foggiano, Gravina in Puglia, Monopoli e Capurso, nel Barese, Cutrofiano, Ruffano, Trepuzzi, e San Pietro in Lama, in provincia di Lecce. I famosi "fischietti" sono tipici di Rutigliano, in provincia di Bari, e Ostuni, in provincia di Brindisi.

La Cartapesta
La produzione dei figure sacre realizzate in cartapesta caratteristica di tutto il territorio della provincia di Lecce.

Gli Intrecciati
Diffusi in tutta la regione, gli intrecciati pi tipici sono le nasse dei pescatori di Vieste, nel Gargano, le corolle pasquali di stoppia e paglia di Gravina in Puglia, in provincia di Bari, e le palme di Veglie, nel Leccese.