Artigianato della Regione Piemonte

I Metalli
I ramai si concentrano nelle zone di Cuorgnč, Pont Canavese e Alpette, mentre l'artigianato del peltro č tipico della Valstrona. I principali centri di lavorazione del ferro battuto sono in provincia di Cuneo, a Rivarolo Canavese e a Vernante.

L'Oreficeria
Valenza, in provincia di Alessandria, č uno dei pių importanti centri italiani di produzione orafa.

Gli Strumenti musicali
Centallo e Piasco, nel Cuneese, sono i centri di produzione, rispettivamente, di organi e arpe. A Leinė, si realizzano fisarmoniche,e a Quarna,strumenti a fiato.

Il Legno
In Valsesia, in Valstrona e nelle valli di Vių, si producono oggetti in legno. in val Varaita e nel Pinerolese č fiorente la creazione di mobili rustici, mentre a Saluzzo si realizzano raffinati mobili d'arte.

La Pietra
Baveno, Candoglia,Gravellona Toce, Mergozzo e Ornavasso costituiscono il pių importante distretto marmifero della regione.

La Ceramica
A Castellamonte si producono ceramiche per uso domestico e stufe in ceramica smaltata, mentre Mondovė, Villanova Mondovė e Chiusa di Pesio sono note per le stoviglie e le ceramiche ornamentali. A Vinovo, si fanno ancora a mano mattoni ed elementi architettonici in terracotta.

La Tessitura e il Ricamo
A Caraglio si creano damaschi e broccati A Pella si tesse la canapa su telai a ma mentre in provincia di Vercelli sopravvive l'arte del "puncetto' Ad Asti č rinata la lavorazione degli arazzi.