Artigianato nel Molise

icona_mestieri
Le Zampogne
A Fontecostanza, piccola località del comune di Scapoli, in provincia di Isernia, la produzione di zampogne, più che una forma di artigianato è una sorta di culto che coinvolge ogni momento della vita dei suoi abitanti.

La Tessitura e i Merletti
Ad Agnone, Carovilli, Castelverrino, Capracotta, Pescopennataro e San Pietro Avellana, si lavora prevalentemente la lana, mentre a Montemitro, San Felice del Molise e Acquaviva Collecroce, in provincia di Campobasso, si trattano il lino e il cotone.

Forbici e Coltelli
Già nel Quattrocento la regione era rinomata per la sua produzione di armi. Quelle antiche competenze sono alla base del successo attuale delle coltellerie di Frosolone, apprezzate in tutto il mondo.

Le Campane
L'arte di fondere i metalli, e in particolare le campane, si perpetua ad Agnone fin dal Medioevo. A Oratino e Riccia, gli artigiani si sono specializzati principalmente nella lavorazione del rame battuto.