Formaggio Gorgonzola

gorgonzolaGORGONZOLA
Da sempre la nascita del Gorgonzola è legata a leggende, storie aneddoti; la piu accreditata è forse quella di un casaro distratto, oppure innamorato, che interruppe la lavorazione per riprenderla il giorno dopo, con conseguente produzione di un formaggio insolito e gustoso.

Il nome sembra derivare dall'omonima cittadina alle porte di Milano, dove si diffuse con il nome di stracchino verde.

è un formaggio a pasta cruda, cremoso e morbido, di colore bianco paglierino, per il quale viene utilizzato solo latte intero vaccino pastorizzato.

Le screziature verdi-bluastre sono dovute alla formazione di muffe, un processo naturale chiamato erborinatura. A stagionatura ultimata, la forma viene tagliata in due o ulteriormente frazionata e ciascuna parte riceve la sua veste di stagnola, con la caratteristica del Consorzio impressa a rilievo.

Il sapore è inconfondibile, leggermente piccante nel tipo "dolce ", stagionato fino a due mesi, più forte e deciso nel tipo "piccante ", che viene tenuto a maturare fino a oltre tre mesi.

II Gorgonzola viene prodotto e stagionato nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Varese, Pavia, Novara, Vercelli, Cuneo, Biella, Verbano Cusio-Ossola e in alcuni comuni della provincia di Alessandria.

Degustalo cosi :
gorgonzola piccante si può gustare, oltre che con rossi importanti, con i vini passiti, come il Moscato di Scanzo DOC o il San Martino della Battaglia DOC Liquoroso Il Gorgonzola dolce predilige vini, sia bianchi che rossi, caratterizzati da una certa morbidezza e sapidità, come il Garda Colli Mantovani DOC Bianco.

Di sicuro successo è l'abbinamento con il mascarpone e le noci, ma il gorgonzola si accosta anche con frutta di stagione, verdure, miele e mostarda e persino con la cioccolata.

Photo Gallery