Rifugio De Marie

rifugio_demariePer l'apertura del rifugio vedi la tabella ..

Accesso
Da Cimbergo ci si può avvicinare in auto fino a circa 20' dal rifugio, per la bella strada (molto stretta) che passa attraverso il bosco. Nelle giornate festive è consigliabile salire a piedi dal paese.

Da vedere
La Conca del Volano è caratterizzata da estese zone di contatto tra rocce acide di origine magmatica e rocce basiche di origine sedimentaria. Questa caratteristica è all'origine di una non comune ricchezza floristica nella zona.

Osservando il Pizzo Badile da nord, nei mesi caldi si nota una evidente striscia orizzontale, posta alla base della guglia sommitale, ricca di vegetazione: si tratta di un filone magmatico intruso, quando erano ancora allo stato fuso circa 40 milioni di anni fa, nelle rocce carbonatiche circostanti.


rifugio_demarieAscensioni
La Conca del Volano offre moltissime possibilità escursionistiche.

Una prima impegnativa escursione prevede l'ascensione del Pizzo Badile seguendo il segnavia 77 (2435 m slm, circa 3h).

Alcuni tratti sono attrezzati con appigli e cordine metalliche: bisogna essere adeguatamente attrezzati ed allenati. Grazie alla sua posizione, dalla vetta si gode un panorama unico su tutta la Valle Camonica.

Una seconda escursione ci porterà al Bivacco CAI Marcherio (2599 m slm, 3h 30') posto in mezzo alle selvagge guglie del Gruppo del Tredenus (segnavia 16).
Da qui si domina da levante tutta la Conca del Volano.

Poco a monte del Rifugio De Marie, staccandosi dal segnavia 16, la strada prosegue in direzione della Conca di Zumella; da questa si scende, sempre per mulattiera, arrivando nei pressi del ponte sul Torrente Re di Tredenus, dove ci si ricollega al percorso dell'andata.

Una deviazione, dalla Zumella, permette di raggiungere il Rifugio Colombé in circa 40'.


Numeri e gestioni possono cambiare nel tempo.. Informatevi sempre prima di partire, al rifugio o all'ente turistico della zona.

rifugio_demarierifugio_demarie_cartina

Photo Gallery