Quel vigile giudicato troppo zelante venga a Soresina

Quel vigile giudicato troppo zelante venga a Soresina:
mar 20 settembre 2011 c'è molto da fare

Egregio direttore, le scrivo in merito alle lamentele dei cittadini di Pizzighettone riferite alla troppo, secondo loro, zelanteria nell’applicare leggi e sanzioni da parte del vigile comunale.

Addirittura si parla di raccolta firme per il suo allontanamento dalla città; ebbene, avrei una proposta: visto che Soresina non dista poi così tanto da Pizzighettone, perché questo vigile non viene mandato in forza ai vigili comunali soresinesi?

Abbiamo bisogno come il pane che nella nostra martoriata cittadina vengano applicate le leggi come si deve, affinché si torni a vivere con più civiltà e decoro. Non perché gli attuali vigili siano poco ligi al loro dovere, forse hanno troppi compiti da espletare, fatto sta che pare che a Soresina ognuno sia libero di fare ciò che vuole.

Ad esempio in viaXXSettembre ogni giorno ci sono abbandoni di sacchetti e sacchi dell’immondizia, uno spettacolo indecoroso che prosegue da mesi. Tutti sanno perfettamente chi sporca e che queste persone non vogliono assolutamente adeguarsi alle regole del paese, eppure mai un rilievo mai una contravvenzione; l’azienda passa a pulire quotidianamente ma il giorno dopo si è di nuovo daccapo.

Altro esempio: il monumento a Garibaldi è il luogo ideale per gli extracomunitari per bere birra e fumare, lasciando poi tutti gli scarti in bella vista. C’è una delibera comunale che vieta la sosta, ma chi la fa applicare? Nessuno.

Fuori dai bar ci sono per terra decine, decine di mozziconi di sigaretta; in barba a tutti i divieti si prosegue su questa indecorosa linea senza un intervento. Non parliamo poi dei cani ai giardini pubblici o chi ha preso le siepi di via Carducci per occasionale vespasiano. Io ho evidenziato solo le cose più in vista, più lampanti, arcinote a tutti. Per cui la mia proposta/invito è questa: caro vigile tanto bistrattato, venga a Soresina, l’adottiamo volentieri; anzi potremmo anche autotassarci per aumentarle lo stipendio. Qui nessuno si opporrà ai suoi provvedimenti. Ci pensi. A. M. (Soresina)

http://www.cremonaonline.it/attualita/spazio-ai-lettori

Photo Gallery