ALCUNI SCIROPPI, VINI ED ELISIRI MEDICINALI

Gli sciroppi si preparano versando nello sciroppo di zucchero la dose di estratto fluido o di tintura alcoolica indicata. Lo sciroppo semplice di zucchero si prepara praticamente con zucchero raffinato (saccarosio) sciogliendo gr. 665 di zucchero in gr. 335 di acqua, portando all'ebollizione e filtrando poi per panno.

Le dosi indicate vanno ridotte così:
ad un venticinquesimo fino ai due anni di età; ad un decimo fino a quattro anni; ad un quinto fino a quattordici anni;
ad una metà fino ai venti anni.

Sciroppo di zucchero semplice.
Lo sciroppo di zucchero semplice si prepara sciogliendo gr 665 di zucchero in gr 335 di acqua : si porta all'ebollizione e quindi si filtra per panno.

Sciroppo di Altea.
Radice di altea in polvere grossa gr 20; alcool a 90° gr 10; acqua gr 500; zucchero gr 600. Macerare per tre ore, agitando di frequente, la radice nell'acqua mescolata con l'alcool; colare senza premere; lavare con acqua fino a raggiungere grammi 500 di colatura; quindi sciogliervi lo zucchero.

Sciroppo di anice.
In gr 700 di sciroppo di zucchero, mettere gr 300 di tintura di anice. Filtrare. Un bicchierino dopo ogni pasto contro le ventosità e le flatulenze.

Sciroppo di arancio amaro.
Macerare per 6 ore in un vaso coperto gr 20 di buccia di arancio amaro, con gr 10 di alcol a 80 gradi; versare sopra gr 120 di acqua bollente; lasciare per 12 ore a macerare il tutto. Filtrare e sciogliere nel filtrato gr 180 di zucchero a bagnomaria.

Sciroppo di buccia di limone.
Macerare 100 gr di buccia di limone tagliuzzata in 50 gr di alcool a 95° in vaso coperto ; versarvi sopra gr. 600 di acqua bollente, lasciando a macero il tutto per 12 ore. Filtrare e aggiungere su , bagno maria gr 950 di zucchero.

Sciroppo di caffè.
Caffè in polvere torrefatto gr 100 ; acqua gr 250. Fare infuso come s'usa col caffè in genere e poi aggiungere gr 750 di zucchero. Sciroppo di cannella. Corteccia contusa di cannella gr 100. Macerare per 24 ore in 500 gr di acqua distillata. Filtrare ed aggiungere 800 gr di zucchero.

Sciroppo di cedro.
Macerare per 6 ore gr 20 di corteccia di cedro tagliuzzata in 120 gr di acqua distillata' di cedro. Filtrare ed aggiungere gr 190 di zucchero.

Sciroppo di china e ferro.
Citrato di ferro ammoniacale gr 10; bisolfato di chinino gr 1; acqua di menta o di anice gr 100. Sciogliere bene ed aggiungere gr 900 di sciroppo di zucchero.

Sciroppo di cicoria.
Infondere per 24 ore in 1 litro d'acqua bollente 10 gr di radici di cicoria secca : filtrare, spremere, bollire evaporando fino a che sia ridotto a due terzi, ed aggiungere 600 gr di zucchero.

Sciroppo di genziana.
In 350 gr di acqua bollente, infondervi 45 gr di radici di genziana. Colare, filtrare ed aggiungere 700 gr di zucchero.

Sciroppo di lattucario.
Lattucario gr 5; alcool a 95° gr 50; acqua distillata gr 375; zucchero gr 625. Macerare il lattucario polverizzato grossolanamente con l'alcool. Filtrare ed al filtrato aggiungere l'acqua e quindi sciogliervi lo zucchero.

Sciroppo di mandorle dolci.
Mandorle sbucciate e contuse gr 5; acqua gr 25. Emulsionare, passare per tela, diluire con 25 gr di acqua, indi disciogliervi a caldo 100 gr di zucchero.

Sciroppo di manna.
Manna cannellata gr 157; acqua gr 468; zucchero gr 375. Sciogliere la manna a caldo nell'acqua, filtrare ed aggiungere lo zucchero.

Sciroppo di more.
Mescolare gr 60 di more schiacciate con 300 gr di acqua; scaldare la miscela agitando ed appena bolle colare subito. Su 80 parti di colatura ottenuta sciogliervi 140 gr di zucchero.

Sciroppo di rabarbaro.
Macerare 10 gr di radice di rabarbaro contuso in 100 gr d'acqua con gr 2 di bicarbonato di soda ; riscaldare la colatura fino all'ebollizione, e dopo raffreddata filtrare. In gr 80 di liquido ottenuto sciogliere 120 gr di zucchero.

Sciroppo di ribes.
Succo di ribes gr 335; zucchero gr 670. Sciogliere lo zucchero nel succo di ribes, chiarificare e filtrare.

Sciroppo di sena e manna.
Sena gr 15; manna gr 60 ; alcoolato di anice gr 1; zucchero gr 200; acqua gr 150. Fare infuso della sena nell'acqua per ottenere, dopo raffreddamento, gr 130 di colatura. Sciogliervi la manna e lo zucchero, poi aggiungere l'alcoolato di anice.

Sciroppo di tamarindo.
Succo di tamarindo a 20 gradi Be gr 500; zucchero gr 500. Sciogliere lo zucchero nel succo a caldo e filtrare.

Vino diuretico.
Mettere a macero per 2 giorni in 1 litro di vino bianco 50 gr di bacche di ginepro pestate e 15 gr di nitrato di potassio: 4-6 cucchiai.

Vino uso fernet.
Mettere a macero per 5-6 giorni in 1 litro di marsala, 30 gr di corteccia di china, 20 gr di radici di genziana, 50 gr di fiori di assenzio, 10 gr di scorza di cannella, 10 gr di semi d'anice, 5 gr di vainiglina, 50 gr di zucchero : colare, passare molto bene, e conservare in bottiglia : da prendersi a bicchierini come digestivo e tonico.

Vino di genziana.
Mettere a macero per 2-3 giorni in 1 litro di vino bianco o di marsala 15-20 gr di radici di genziana, 30 gr di fiori di assenzio, 10 gr di semi d'anice : a bicchierini.

Vino di digitale detto di Trousseau.
Foglie di digitale gr 5, squame di scilla contuse gr 7,5, bacche di ginepro contuse gr 75, acetato di potassio gr 50, vino marsala gr 900, alcool a 90° gr 100: macerare per 10 giorni le foglie di digitale, la scilla e il ginepro nel vino e nell'alcool mescolati ; colare e spremere ; aggiungere l'acetato di potassio e filtrare. Si prende alla dose di 10-60 gr al giorno.

Vino di eucalipto.
Macerare per 5-6 giorni in 1 litro di marsala 200 gr di foglie di eucalipto contuse : filtrare e prendere alla dose di 30-150 gr al giorno come profilattico nelle regioni malariche.

Vino emmenagogo per facilitare i mestrui dolorosi.
Vino bianco 1 litro ; tintura di zafferano gr 60 ; acetato d'ammonio gr 60 ; sciroppo di artemisia gr 350: 3-4 cucchiai al giorno.

Vino eupeptico di Martin (nelle convalescenze e dispepsie).
Tintura di noce vomica gr 5 ; tintura di vainiglia gr 15 ; tintura di china gr 15 ; tintura di anice stellato gr 15 ; sciroppo di arancio amaro gr 200 ; vino bianco o marsala o malaga gr 1000: un bicchierino dopo i pasti.

Vino di rabarbaro.
Mettere a macero per 10 giorni in 1 litro di marsala o di vino bianco 80 gr di radici di rabarbaro contuse e 30 gr di corteccia d'arancio amaro: 1-2 bicchierini.

Vino sacro.
Mettere a macero per 10 giorni in 1 litro di marsala 25 gr di radice di aloe ; 15 gr di radice di genziana; 13 gr di stimmi di zafferano ; 15 gr di gomma mirra ; 15 gr di corteccia di arancio amaro : a bicchierini.

Vino tonico ricostituente di Yvon.
Tintura di quassio gr 10; pirofosfato di ferro e sodio gr 5; vino marsala gr 1000: da uno a due bicchierini prima dei pasti.

Elisir di china.
Acqua gr 380; alcool a 95° gr 240; zucchero gr 350; estratto di china gr 25; estratto di arancio amaro gr 3: a bicchierini.

Elisir di lunga vita.
Alcool a 60° gr 940; estratto di aloe gr 30; estratto di rabarbaro gr 5; estratto di genziana gr 5; estratto di zedoaria gr 5; tintura di zafferano gr 25: 2-3 bicchierini al giorno.

Photo Gallery