LA MARMOTTA

marmottaLA MARMOTTA Marmota marmota

Questo simpatico roditore segnala la sua presenza con dei fischi inconfondibili a tutti gli escursionisti che frequentano le nostre montagne.

Trascorre l'inverno in letargo nei suoi rifugi sotterranei, in colonie anche numerose, al riparo dalle inclemenze del tempo e dei pericoli.

Il suo habitat tipico è rappresentato dalle praterie e dai pascoli delle alte quote, oltre i 1400 metri d'altitudine, dove trova tutto quanto gli serve per vivere.

È un mammifero roditore che si nutre quasi esclusivamente di vegetali, assai importante nell'ecosistema montano. Rappresenta infatti l'anello fondamentale della catena alimentare che ha permesso il ritorno e il successo riproduttivo dell'aquila.

Le loro dimore sono scavate dentro cunicoli sotterranei, con diversi collegamenti che mettono in comunicazione le varie famiglie che costituiscono le colonie.

Durante l'estate non è difficile vedere i piccoli che giocano e si rincorrono, mimando lotte e sfide con spintoni e morsi. Per il pericolo rappresentato dall'aquila, c'è sempre un adulto che funge da sentinella, che non esita a lanciare forti fischi come avvertimento ai compagni.

All'inizio dell'autunno ogni animale è impegnato a portare dentro le tane ciuffi di erba secca per l'allestimento dei giacigli invernali. Si preparano per il lungo inverno, e ricompariranno in primavera.
Sono le sentinelle delle nostre Alpi.

Photo Gallery