IL GUFO REALE

gufo_realeIL GUFO REALE Bubo bubo

Il Gufo reale rappresenta forse la presenza più misteriosa e inquietante dei nostri boschi.

I rapaci notturni hanno sempre eccitato la fantasia popolare, e il loro canto, spesso lugubre, è stato sempre considerato premonitore di avversità.

Pur essendo certa la sua presenza in alcuni distretti delle nostre Orobie, i più accidentati e di difficile accesso, non è ancora stata documentata la sua nidificazione.

È il rapace notturno dalle maggiori dimensioni: il maschio può infatti superare i
2 chili e mezzo di peso, mentre la femmina può pesare addirittura più di 4 chili.

Completamente ricoperto di piume estremamente soffici, fin sulle dita delle zampe, ha un volo estremamente silenzioso, che gli permette di sorprendere la preda anche nel silenzio della notte.

È un uccello sedentario, territoriale, che caccia di notte ogni tipo di preda, dai ratti agli scoiattoli, dai gallinacei alle lepri, ma anche mammiferi delle dimensioni di una volpe, o altri rapaci.

Si riproduce in luoghi di difficile accesso, dentro cavità naturali o in vecchi nidi di rapaci abbandonati. Il periodo riproduttivo è piuttosto lungo: l'incubazione delle uova, generalmente 2/3, che avviene a fine inverno, dura più di un mese, e i piccoli sono in grado di volare solamente dopo due mesi dalla nascita.

I suoi territori di caccia sono a volte molto estesi, e dipendono dalla disponibilità di prede.

Photo Gallery