PIERO DELLA FRANCESCA

francesca_madonnaRinascimento..

ALLA SCOPERTA DI PIERO DELLA FRANCESCA
La Madonna della Misericordia, che accoglie con gesto protettivo i fedeli inginocchiati sotto il suo mantello, è considerato uno dei capolavori di Piero della Francesca.

È custodito nella Pinacoteca Comunale di San Sepolcro (Arezzo), patria dell'artista. Assieme ad altre opere che Piero lasciò alla sua città: la Resurrezione, San Ludovico, San Sebastiano, San Giuliano.

Nella Pinacoteca si conservano anche dipinti di Luca Signorelli (Crocifissione) e del Pontormo (Museo Civico di San Sepolcro, via Aggiunti 65, San Sepolcro.
Tel: 0575 732218.

Aperto da ottobre a maggio dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.00, da giugno a settembre dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 19.30. Ingresso lire 10mila intero, 7 mila ridotto, 5mila gruppi. Chiuso Natale, 1° gennaio, Pasqua, Ferragosto).

francesco_madonna_di_senigalliaUN MUSEO NEL MUSEO La Galleria Nazionale delle Marche ha sede nel palazzo Ducale di Urbino. Le opere sono esposte in uno scenario unico: studioli, cappelle, porte intarsiate, bassorilievi, stemmi, camini.

Qui sono raccolti i tesori che furono patrimonio dei principi di Montefeltro e in seguito della famiglia Della Rovere. Si va dai polittici tardo-gotici agli arazzi, dalle sculture lignee ai dipinti.

Tra gli autori presenti: Piero della Francesca, Paolo Uccello, Giusto di Gand, Luca Signorelli, Raffaello Sanzio (suo il famoso ritratto di gentildonna detto "La Muta") e Tiziano.

Visitando la Galleria si passa attraverso lo studiolo del duca Federico: interamente rivestito di tarsie lignee eseguite su disegno di Sandro Botticelli (Galleria Nazionale delle Marche, piazza Duca Federico 5, 61029 Urbino. Tel: 0722 2760 oppure 0722 4014.

Aperta lunedì dalle 9.00 alle 13.00, da martedì a sabato dalle 9.00 alle 19.00, domenica dalle 9.00 alle 20.00; la biglietteria chiude alle 18.00 ).

Photo Gallery